La Biblioteca

La Biblioteca

Dal 17 dicembre 2012 l'edificio della Biblioteca è assegnato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nel 1932, accanto a Villa Lubin, lungo la salita di Via di Villa Ruffo, si decise di costruire un edificio da utilizzare come biblioteca dell'Istituto Internazionale di Agricoltura. Incaricato della costruzione fu l'architetto Paolo Rossi, che condusse a termine i lavori nella primavera del 1934.

L'edificio della Biblioteca, in pietra e mattoni rossi, scandito da fasce orizzontali e riquadrature geometriche, proprie dello stile di quegli anni, è alleggerito da una piccola loggia verso il lato ovest della villa e da una sorta di breve portico a serliana nella fronte concava verso il ciglio del poggio.

Studiato per le specifiche necessità di uso, con una grande sala centrale e con una pianta ad andamento anulare per glli altri ambienti, l'edificio ha ospitato dal 1952 al 1960 l'Istituto per l'Oriente e il Centro Italo-Arabo.

Dopo essere stato abbandonato per vari anni, è stato oggetto nel 1981 di lavori di riadattamento da parte del CNEL.

Visita la sezione La Biblioteca

Esplora il canale
Strumento di esplorazione della sezione Il Consiglio, digitando almeno un carattere nel campo si ottengono uno o più risultati con relativo collegamento, il tempo di risposta dipende dal numero dei risultati trovati e dal processore e navigatore in uso.
salta l'esplora
Leggi la brochure
I Palazzi del CNEL