Open data

Professioni non regolamentate

In attuazione della direttiva 2005/36/CE sul riconoscimento delle qualifiche professionali, il decreto legislativo 9 novembre 2007 n. 206 affida al Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro il compito di esprimersi sulla idoneità delle associazioni professionali che ne facciano richiesta a partecipare alla messa a punto di uno strumento europeo di riconoscimento preventivo di competenze professionali e profili formativi.

Il parere è richiesto dal Ministero della Giustizia, non dalla singola associazione, e comporta non già un riconoscimento dell'associazione, ma una valutazione sull'idoneità della stessa a partecipare all'eventuale elaborazione delle piattaforme comuni a livello europeo.