INIZIO CONTENUTO

Il Cnel

Menu della sezione

salta il menu Il Cnel

Adempimenti Art.1 comma 32 della Legge 190/2012.

L'Art. 1, comma 32 della Legge 6 novembre 2012 , n. 190, recante "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione" prevede che le stazioni appaltanti sono in ogni caso tenute a pubblicare nei propri siti web istituzionali i dati relativi agli affidamenti di lavori, servizi e forniture relativi all'esercizio dell'anno precedente, indicando: la struttura proponente; l'oggetto del bando; l'elenco degli operatori invitati a presentare offerte; l'aggiudicatario; l'importo di aggiudicazione; i tempi di completamento dell'opera, servizio o fornitura; l'importo delle somme liquidate.
Entro il 31 gennaio di ogni anno, tali informazioni, relativamente all'anno precedente, sono pubblicate in tabelle riassuntive rese liberamente scaricabili in un formato digitale standard aperto che consenta di analizzare e rielaborare, anche a fini statistici, i dati informatici.

Qui di seguito, in ottemperanza alla Deliberazione n. 26 del 22 maggio 2013 dell'Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture, sono pubblicati in formato aperto e in forma tabellare i dati relativi ai seguenti anni:

Anno 2016

Vedi File appalti del 2016 in formato Xml

Anno 2015

Vedi File appalti del 2015 in formato Xml

Anno 2014

Vedi File appalti del 2014 in formato Xml

Anno 2013

Vedi File appalti del 2013 in formato Xml



 

I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d.lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

Archivio csv dei bandi di gara superiori 40.000 Euro