Banca dati Immigrazione

Il Cnel, attraverso L'Organismo Nazionale di Coordinamento per le politiche di integrazione sociale dei cittadini stranieri a livello locale e con la consulenza scientifica del Dossier Statistico Immigrazione della Caritas/Migrantes, ha promosso la creazione di una banca dati dedicata interamente alla presentazione di tutti i dati disponibili a livello nazionale e regionale sull'immigrazione. Si tratta di un database, unico nel suo genere, che permette una lettura incrociata dei dati provenienti dalle molteplici fonti istituzionali preposte alla rilevazione del fenomeno migratorio. Nonostante la struttura mostri inevitabili caratteri di complessità, l'utilizzo del database risulta facilitato grazie alla sua versatilità e semplicità d'uso.

I temi trattati sono stati suddivisi in tre macrofenomeni (soggiornanti, inserimento e lavoro) che al loro interno contengono numerose voci a loro volta disaggregate in molteplici tabelle statistiche. E' una mole di dati che il CNEL intende mettere a disposizione di tutti coloro che a diverso titolo si occupano di immigrazione, dai ricercatori universitari, agli operatori dei servizi pubblici e del privato sociale fino agli studenti delle scuole medie e superiori. L'ambizione è quella di garantire tempestivamente un'informazione oggettiva sul fenomeno migratorio non solo attraverso la pubblicazione di tabelle statistiche ma anche con l'inserimento all'interno della banca dati di percorsi guidati che possano aiutare l'utente nella comprensione dei singoli fenomeni. La struttura della banca dati verrà arricchita da una parte denominata "schede paese" nella quale è possibile ottenere una serie di informazioni circa la presenza immigrata di cittadini stranieri in Italia.

La Banca dati può essere consultata a livello di "riepilogo nazionale" e a livello territoriale, selezionando il pulsante "Inizia la navigazione geografica" e quindi scegliendo la regione di interesse.

La navigazione geografica consente il confronto verticale dei dati tra i livelli di territorio selezionati e le relative aggregazioni di appartenenza (la regione, la macro area di riferimento, e l'Italia), permettendo una immediata valutazione del posizionamento relativo dell'area osservata.

Per ogni informazione presentata si possono consultare (selezionando l'icona "informazioni") definizioni, note ed avvertenze rilevanti per la stessa, ottenere eventuali livelli di dettaglio disponibili (icona lente di ingrandimento), ovvero segmentazioni del dato, o disegnare grafici (icona grafico). Selezionando il testo dell'indicatore prescelto si otterrà una tabella riferita allo stesso con tutte le aggregazioni territoriali selezionate (ad es. tutte le regioni).

Una sezione specifica è dedicata ad alcuni percorsi di navigazione guidata, per tutti coloro che desiderino avere spunti e suggerimenti sull'utilizzo di dati e indicatori nella lettura delle situazioni e nelle dinamiche locali. Un ultimo spazio presenta infine un insieme di documenti utili contenenti indicazioni metodologiche, classificazioni ed avvertenze, nonché link a siti di specifico interesse.

La Banca Dati è navigabile attraverso lo strumento CnelStats.