Archivio Nazionale dei contratti collettivi di lavoro

L’archivio del CNEL dei contratti collettivi nazionali di lavoro, istituito ex art. 17 della legge 30 dicembre 1986, n. 936, è la fonte ufficiale sulla contrattazione collettiva nazionale in Italia; ciò significa che in tale archivio sono disponibili in modo pubblico i testi autentici dei contratti collettivi nazionali di lavoro stipulati in Italia. Le parti sociali che sottoscrivono un CCNL devono depositarne il testo al CNEL.

 

  • Il codice alfanumerico unico dei contratti collettivi nazionali di lavoro.

L’articolo 16-quater del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, convertito, con modificazioni, in legge 11 settembre 2020, n. 120, ha istituito il codice alfanumerico unico per indicare i contratti collettivi nazionali di lavoro, prevedendo che, nelle comunicazioni obbligatorie dei datori di lavoro al Ministero del Lavoro e delle politiche sociali e nelle denunce retributive mensili all’INPS, il dato relativo al CCNL applicato al lavoratore venga indicato mediante il codice alfanumerico unico attribuito dal CNEL, in sede di acquisizione del contratto nell’archivio nazionale dei contratti e degli accordi collettivi di lavoro

 

La tabella di conversione tra i codici con cui il Cnel e l’INPS individuano ciascun CCNL può essere consultata e scaricata al seguente link: CNEL-INPS

 

  • La consultazione dell’archivio.

L’archivio può essere consultato attraverso tre canali:

a) cartelle in formato excel

b)     maschera di ricerca CCNL

c)      analisi avanzate

 


  • L’infografica che mostra la struttura dell’archivio si può visualizzare al seguente link: scarica l'infografica

 


  • Consultazione dell’archivio attraverso alcune cartelle in formato excel

 

In ciascun file è presente il foglio “guida alla lettura” che illustra quali informazioni sono presenti in quel file e come estrarle.

 

  • I CCNL vigenti del settore privato si possono scaricare al seguente link: CCNL-vigenti;
  • I CCNL confluiti del settore privato si possono scaricare al seguente link: CCNL-confluiti;
  • I CCNL cessati del settore privato si possono scaricare la seguente link: CCNL-cessati;
  • Il collegamento tra il codice alfanumerico di ciascun CCNL vigente del settore privato e i codici AtEco si può scaricare al seguente link: CNEL-AtEco.

  • I CCNL dei lavoratori dipendenti del settore pubblico si possono scaricare al seguente link: CCNL-pubblico
  • Lavoratori parasubordinati e accordi economici collettivi per alcune categorie di lavoratori autonomi si possono scaricare al seguente link: parasub-autonomi

 


  • Consultazione dell’archivio attraverso la maschera di ricerca CCNL.


Si tratta di una maschera di ricerca accessibile alla pagina https://www.cnel.it/Archivio-Contratti/Contrattazione-Nazionale/Ricerca-CCNL

In tale pagina possono essere ricercati e consultati i testi dei contratti collettivi depositati al CNEL dalle organizzazioni firmatarie

 

 

  • Consultazione dell’archivio attraverso l’applicativo “analisi avanzate”.

Alla pagina  https://www.cnel.it/Archivio-Contratti/Contrattazione-Nazionale/Analisi-Avanzate

è possibile utilizzare l'applicativo che consente la consultazione dei contratti classificati secondo i principali istituti in base a uno schema predisposto in collaborazione con il CED della Corte di Cassazione e con il Ministero del Lavoro.

 

  • Per il settore pubblico vengono depositati anche gli accordi di contrattazione decentrata e integrativa di secondo livello (legge 30 dicembre 1986 n. 936, art. 10 bis, comma b). Tale sezione dell’archivio è gestita in collaborazione con l’Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni (ARAN).
  • Per il settore privato - documentazione rappresentanza: è presente l'elenco dei verbali delle elezioni RSU trasmessi al CNEL in base all'accordo interconfederale 10 gennaio 2014 sulla certificazione della rappresentatività sindacale nelle aziende private.

 

Le richieste di informazioni possono essere inoltrate al seguente indirizzo di posta elettronica: archiviocontratti@cnel.it . L'Ufficio è aperto al pubblico su appuntamento.