Archivio Primo Piano

IL CORDOGLIO DEL CNEL PER LA MORTE DI GUGLIELMO EPIFANI
/ Categorie: Primo Piano, Segnalazioni

IL CORDOGLIO DEL CNEL PER LA MORTE DI GUGLIELMO EPIFANI

La scomparsa di Guglielmo Epifani mi addolora molto per l’affetto e la stima che ci legava da oltre 40 anni. Con lui abbiamo avuto sempre un confronto costruttivo nell’interesse comune del Paese e dei lavoratori. Era un grande riformista a cui l’Italia e il sindacato devono molto. Ci mancherà. Alla sua famiglia rivolgo il mio cordoglio personale e quello dell’Assemblea tutta del CNEL”. 

 

Lo afferma il presidente del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro Tiziano Treu ricordando Guglielmo Epifani, consigliere del CNEL dalla V alla IX consiliatura.



Articolo Precedente COMUNICATO N. 60 DEL 7 GIUGNO 2021 - EPIFANI, TREU (CNEL): GRANDE RIFORMISTA, A LUI IL SINDACATO DEVE MOLTO
Articolo Successivo L'IMPORTANZA DEL TECNOPOLO PER IL FUTURO DI TARANTO
Stampa
266 Valuta questo articolo:
Nessuna valutazione

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

Cerca nell'Archivio

Calendario