Archivio Primo Piano

FORMAZIONE CONTINUA E OCCUPATI LOW-SKILLED
/ Categorie: News

FORMAZIONE CONTINUA E OCCUPATI LOW-SKILLED

Il 7 dicembre – nell’ambito delle attività del gruppo di lavoro “PNRR e lavoro”, di monitoraggio sull’attuazione delle iniziative previste dal Piano in materia di politiche del lavoro, con particolare riguardo alle loro ricadute occupazionali - si è tenuta presso la Commissione informazione e lavoro l’audizione della Fondazione Brodolini. 

L’audizione è stata focalizzata sul tema: “Formazione continua e occupati low-skilled”, ed ha fornito un aggiornato quadro sulla formazione continua come prevista nei Programmi nazionali di ripresa, e su come viene erogata in Italia. Ne è emerso un contesto caratterizzato da partecipazione formativa sbilanciata a favore dei gruppi e dei profili professionali più qualificati e a maggiore capitale sociale e culturale, e da bassa partecipazione formativa degli adulti in generale e di quelli low-skilled in particolare. 

Le cause sono rinvenibili nell’assetto e nella struttura economica e produttiva, nello scarso valore sociale riconosciuto all’apprendimento formalizzato in età adulta, e in un’offerta formativa destinata agli adulti poco conosciuta, accessibile e fruibile”.

Scarica le slides presentate

Articolo Precedente PRESENTATO IL CODICE UNICO DEI CONTRATTI CNEL-INPS
Articolo Successivo IL RUOLO CHIAVE DELLE PARTI SOCIALI NELL’ATTUAZIONE DEL PNRR
Stampa
246 Valuta questo articolo:
3.0

Documenti da scaricare

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

Cerca nell'Archivio

Calendario

«gennaio 2022»
lunmarmergiovensabdom
2728
1839

LE INIZIATIVE DEL CNEL PER LA CONFERENZA SUL FUTURO DELL'EUROPA

Il CNEL ha già presentato un documento di Osservazioni e Proposte “Riformare l’Europa - Occasione per cambiare e rafforzare il modello economico, sociale e l’ordine istituzionale e politico europeo” con 4 proposte concrete.

Read more
29303112
3456789
10
2070

UE, CNEL: IL 2022 SIA L’ANNO DEI GIOVANI IN MODO CONCRETO

Parere del Comitato Atti UE approvato dall’Assemblea. Gualaccini: servono misure idonee a creare lavoro più stabile, soprattutto nei settori decisivi per il futuro

Read more
111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456