Archivio Primo Piano

QUALI OPPORTUNITÀ PER L’ITALIA DALL’ACTION PLAN PER L’ECONOMIA SOCIALE DELLA UE?
/ Categorie: Primo Piano, Segnalazioni

QUALI OPPORTUNITÀ PER L’ITALIA DALL’ACTION PLAN PER L’ECONOMIA SOCIALE DELLA UE?

Venerdì 21 gennaio 2022 al CNEL è in programma un workshop sull’Action plan della UE per l’economia sociale. L'iniziativa della Commissione Europea è finalizzata a promuovere l’economia sociale, creare posti di lavoro e favorire in modo concreto una ripresa equa e inclusiva e le transizioni verde e digitale. L’Action plan fissa le direttrici di una rotta da attuare nei prossimi 10 anni e le principali misure in esso previste (38 complessivamente di cui 10 prioritarie) serviranno a dimostrare che un’economia che persegue un “interesse generale” o ”interesse collettivo” (un bene comune), costituisce l’alleato più prezioso delle politiche pubbliche industriali perché trasforma i costi delle politiche sociali in investimenti restituendo un modello di protezione sociale più innovativo e sostenibile.

I lavori saranno introdotti da Tiziano Treu, presidente del CNEL. Dopo i saluti di Gian Carlo Blangiardo, presidente dell’Istat; e di Gian Paolo Gualaccini, consigliere CNEL capodelegazione Terzo Settore non profit, sono previsti gli interventi programmati di Giovanna Melandri, presidente Human Foundation; Gianluca Salvatori, segretario generale Euricse; Paolo Venturi, direttore AICCON - Università di Bologna; Vanessa Pallucchi, portavoce Forum Terzo Settore; Luca Jahier, past president CESE. Conclusioni di Laura Castelli, viceministro dell’Economia e delle Finanze.

Modera Gianni Todini, direttore responsabile Askanews.

 

La svolta che il Piano della Commissione Europea offre, avrà il suo sviluppo reale ed effettivo nei contesti nazionali e locali: il successo del piano dipenderà dall’impegno di tutti i soggetti di questo mondo ma soprattutto dalle politiche dei vari Stati membri dell’UE. C’è da sperare che anche in Italia ci sia, da parte governativa, l’intelligenza e la lungimiranza di seguire – vedasi la parte finale del Piano, Prossime tappe e Principali azioni della Commissione e calendario della loro attuazione – le indicazioni che il Piano dell’Unione Europea suggerisce.


Diretta streaming qui sul sito e sul canale Youtube del CNEL.

https://www.youtube.com/watch?v=wMchEeNBMjA

 

Articolo Precedente COMUNICATO N. 03 DEL 17 GENNAIO 2022 - PARITA’ DI GENERE, TREU: DIVARIO ANCORA AMPIO, DOMANI CNEL SOTTOSCRIVE MEMORANDUM RAI
Articolo Successivo PARI OPPORTUNITÀ, TREU: “IL PRINCIPIO DI PARITÀ DI GENERE DEVE PASSARE ANCHE DALLA COMUNICAZIONE"
Stampa
765 Valuta questo articolo:
4.8

Documenti da scaricare

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

Cerca nell'Archivio

Calendario

«giugno 2022»
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789
2341

L'ASSEMBLEA APPROVA LE PROPOSTE SULLA RIFORMA FISCALE

Durante i lavori via libera anche a un Ordine del giorno dell‘Organismo Nazionale di Coordinamento delle Politiche di Integrazione degli Stranieri sul tema “Immigrazione e pluralismo religioso” e due pareri del Comitato CNEL sugli Atti UE
Read more
101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910