Archivio Primo Piano

A ROMA IL 17 OTTOBRE CONFERENZA EUROPEA CESE-CNEL SULL'ENERGIA
/ Categorie: Primo Piano, Segnalazioni

A ROMA IL 17 OTTOBRE CONFERENZA EUROPEA CESE-CNEL SULL'ENERGIA

Ricerca di nuovi fonti di energia, la mitigazione dell’impatto economico e transizione energetica sono i temi al centro della conferenza congiunta CESE-CNEL su “Geopolitica delle strategie energetiche nella regione euromediterranea” in programma lunedì 17 ottobre 2022 ore 10.00-18.00 a Roma nella sala del Parlamentino di Villa Lubin.

La conferenza si concentrerà, tra l'altro, su soluzioni a breve termine all'attuale situazione geopolitica, con la ricerca di nuovi fornitori e percorsi di trasporto per ridurre la dipendenza energetica da un unico fornitore. I partecipanti avranno l'opportunità di discutere su come diminuire l'impatto economico e sociale degli alti prezzi dell'energia dovuti ai recenti eventi geopolitici e grazie a nuovi fornitori e percorsi di trasporto alternativi mentre discuteranno dell'impatto geopolitico della transizione energetica su entrambe le sponde del Mediterraneo, e modi per ridurre la dipendenza dai combustibili fossili a medio e lungo termine.

Saluti e introduzione Tiziano Treu, Presidente CNEL, Christa Schweng, Presidente del CESE, il Comitato economico e sociale europeo; Patrizia Toia, membro del Parlamento Europeo; Grammenos Mastrojeni, vicesegretario generale Unione per il Mediterraneo  responsabile per l'energia e il clima; Gian Paolo Gualaccini, consigliere CNEL e coordinatore Commissione Politiche UE e Cooperazione internazionale. 


Dopo la sessione di apertura con i saluti e le introduzioni, la Conferenza sarà strutturata in tre ulteriori sessioni:

Sessione 1: La ricerca di nuovi fornitori di energia 

Qui si discuterà delle soluzioni a breve termine rispetto all'attuale situazione geopolitica, con la ricerca di nuovi fornitori e rotte di trasporto per ridurre la dipendenza da un unico fornitore.

Sessione 2: Mitigare l'impatto economico e sociale dell'aumento dei prezzi dell'energia

In questa sessione si riflette su come alleviare l'impatto economico e sociale degli alti prezzi dell'energia dovuti ai recenti eventi geopolitici e su nuovi possibili fornitori e percorsi di trasporto alternativi. 

Sessione 3: Geopolitica della transizione energetica

Il dibattito sarà dedicato all'impatto geopolitico della transizione energetica sulle due sponde del Mediterraneo, con una particolare attenzione a una significativa riduzione, nel medio e lungo termine, della dipendenza dai combustibili fossili.


La conferenza sarà trasmessa in diretta sul canale YouTube del CNEL (clicca qui)

Scarica il programma

Articolo Precedente CNEL, SCOMPARSO L’EX CONSIGLIERE MANIN CARABBA
Articolo Successivo ENERGIA, LA UE ADOTTI UN PIANO STRAORDINARIO SUL MODELLO PANDEMIA
Stampa
766 Valuta questo articolo:
5.0

Documenti da scaricare

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

Cerca nell'Archivio

Calendario