Archivio Primo Piano

LAVORO, TREU: ROTTO L’EQUILIBRIO INTERGENERAZIONALE
/ Categorie: Primo Piano, Segnalazioni

LAVORO, TREU: ROTTO L’EQUILIBRIO INTERGENERAZIONALE

In Italia l’orario annuo di lavoro è 1725 ore contro le 1371 della Germania. L’equilibrio intergenerazionale è in pericolo o si è già rotto? Quel che è certo è che risulta minacciato da tendenze demografiche come la denatalità, l’invecchiamento della popolazione e carenze economiche e istituzionali. A contribuire al fenomeno ci sono anche forti debolezze nell’istruzione e gli squilibri nell’occupazione come l’inattività e i lavori precari, oltre a bassi salari e bassa mobilità”.

Ad affermarlo è Tiziano Treu, Presidente del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro, intervenendo al 64° Convegno di Studi Amministrativi, che si conclude oggi, 21 settembre a Varenna (Lecco), sul tema “Protezione sociale ed equilibrio intergenerazionale”, organizzato da Provincia di Lecco e dalla Corte dei Conti, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il contributo e il patrocinio della Regione Lombardia.

La popolazione attiva al 2050 sarà di -23% per l’Italia e la Germania mentre aumenterà del 1% per la Francia. Ci sono diversi indicatori che dovrebbero spingere il nostro Paese e cercare delle condizioni generali per il riequilibrio ed in particolare un quadro politico istituzionale stabile, una crescita sostenibile e politiche economiche e sociali inclusive. E’ urgente individuare misure durevoli e coerenti per cercare un nuovo equilibrio intergenerazionale”, ha aggiunto. 

Secondo il presidente del Cnel è importante prevedere “Interventi di protezione sociale come il salario minimo, il welfare universale e il reddito minimo ma allo stesso tempo anche interventi di promozione come proposte di conto personale di attività (sul modello della Francia) come il sostegno pubblico e l’integrazione volontaria, un fondo di garanzia per l’accesso al credito e l’avvio del lavoro autonomo e una politica per sostenere gli affitti”.

 

Scarica le slides dell'intervento

Articolo Precedente DELL’ARINGA, TREU: LA SUA SCOMPARSA LASCIA VUOTO INCOLMABILE
Articolo Successivo ORARI ESERCIZI COMMERCIALI: PENSARE AD UNA REGOLAMENTAZIONE MINIMA
Stampa
1222 Valuta questo articolo:
Nessuna valutazione

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

Cerca nell'Archivio

Calendario

«maggio 2019»
lunmarmergiovensabdom
29
648

CONTRATTI: PUBBLICATO IL NUOVO NUMERO DEL NOTIZIARIO CNEL

Falsa cooperazione, dumping contrattuale, smart working e riscatto della laurea tra gli argomenti proposti. 
Read more
30
649

ANNUNCIATO AL SENATO DDL DEL CNEL SU ISTITUZIONE COMITATO NAZIONALE PRODUTTIVITA’

Sarà composto da rappresentanti di diverse istituzioni ed esperti. E’ già attivo in 10 Paesi Ue

Read more
12345
6789
660

DAL CNEL UN PATTO SOCIALE PER RIFORMA E RILANCIO DELLA UE

Un documento condiviso da tutte le forze sociali e produttive rappresentate in Consiglio con 10 proposte tra cui “Cancellare il fiscal compact”

Read more
10
662

CNEL, TREU: UN ANNO INTENSO DI ATTIVITÀ

I dati illustrati dal presidente Tiziano Treu in Assemblea

Read more
1112
13
664

IL FUTURO DEL LAVORO ALLA LUCE DEI CAMBIAMENTI SOCIALI ED ECONOMICI

A ForumPA la presentazione del XX Rapporto su “Mercato del lavoro e contrattazione collettiva” con la Sen. Nunzia Catalfo e il Sen. Tommaso Nannicini

Read more
1415
670

FORMAZIONE: DAL CNEL INDICAZIONE DI ‘APPLICARE INDICATORI BES A ISTRUZIONE E RICERCA’

A Villa Lubin una tavola rotonda con il viceministro all’Istruzione Lorenzo Fioramonti

Read more
1617
672

LUNEDI’ 20 MAGGIO INCONTRO CON LUCA JAHIER, PRESIDENTE CESE

Sarà presentato il documento “Unire l’Europa per cambiarla”

Read more
1819
20
674

L’ITALIA DANNEGGIATA DALL’AUSTERITY EUROPEA. PUNTARE SULLA GOLDEN RULE

Presentato l’appello condiviso dalle 38 forze sociali del Cnel ‘Unire l’Europa per cambiarla’ 

Read more
21
677

A ROMA IL MEETING ANNUALE DEI COMITATI ECONOMICI DEI PAESI UE

Si terrà presso la sede del CNEL il 13 e 14 giugno alla presenza del Capo dello Stato Mattarella
Read more
2223
678

UNIVERSITÀ, FIORAMONTI: “CAMBIAMO I CRITERI DI VALUTAZIONE”

Intervista al viceministro dell’Istruzione sul progetto avviato da Anvur e Invalsi in collaborazione con il Cnel

Read more
242526
272829303112
3456789