Archivio Primo Piano

CONTRATTI: RAPPRESENTANZA SEMPRE PIÙ FRAMMENTATA
/ Categorie: Primo Piano, Segnalazioni

CONTRATTI: RAPPRESENTANZA SEMPRE PIÙ FRAMMENTATA

Solo una parte dei contratti collettivi nazionali di lavoro del settore privato è sottoscritto dalle tradizionali organizzazioni confederali. Il proliferare di associazioni sindacali e datoriali, interlocutori negoziali nuovi rispetto alle organizzazioni tradizionali, si riflette in una moltiplicazione degli accordi collettivi di lavoro. 

E’ uno dei dati analizzati nel nuovo numero del Notiziario dell'Archivio Contratti del CNEL. 

“Da alcuni anni, lo scenario della contrattazione collettiva nel settore privato è caratterizzato dai fenomeni della diversificazione e della frammentazione dei soggetti della rappresentanza, frutto delle grandi trasformazioni che hanno investito nell’ultimo decennio il mondo del lavoro e dell’impresa”, si legge nell’editoriale del Notiziario realizzato dall’Ufficio di supporto agli organi collegiali. 

“Il fenomeno, che si inquadra nel più ampio dibattito sulla maggiore o minore rappresentatività comparativa dei soggetti titolari della negoziazione, pone una serie di delicati interrogativi, il primo dei quali riguarda l’identificazione dei possibili parametri che consentirebbero di selezionare, tra i diversi contratti che afferiscono a un medesimo settore, quale è il contratto ‘leader’, che possa costituire il benchmark utile anche ai fini giudiziali. Ancora più delicato è verificare le ventilate ipotesi di dumping contrattuale, vale a dire se, in assenza di una normativa che fissi come in altri Paesi per via legislativa il livello del salario minimo, il fenomeno della proliferazione della sottoscrizione di contratti da parte di soggetti anche inediti lasci intravedere la pratica di una sorta di ‘gioco al ribasso’, assecondando una riduzione del costo del lavoro esercitata attraverso l’erosione dei minimi retributivi”, continua. 

Da questo numero del Notiziario, vengono esaminati i contratti di alcuni comparti depositati, a partire da quello dei metalmeccanici, tra gli accordi più rappresentativi del Paese. 

Nel Notiziario, spazio non solo alla cultura della sicurezza e convivenza generazionale nel rinnovo del CCNL per l’industria chimico-farmaceutica, alle misure di work-life balance e esodi volontari per favorire il ricambio generazionale in due recenti intese sottoscritte dal Gruppo UBI Banca ma anche alla rafforzata autonomia delle istituzioni scolastiche grazie all’intesa sul contratto relativo ai criteri per la ripartizione delle risorse finanziarie per il miglioramento dell’offerta formativa e di break formativi e formazione congiunta responsabile servizio prevenzione e protezione/ responsabile salute e sicurezza dei lavoratori. 

 

Scarica e Leggi il nuovo numero del Notiziario dell’Archivio Contratti 

Articolo Precedente ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO, TREU: “AUMENTERANNO STUDENTI COINVOLTI"
Articolo Successivo CNEL E INPS INSIEME PER L'ANAGRAFE UNICA DEI CCNL
Stampa
326 Valuta questo articolo:
4.0

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

Cerca nell'Archivio

Calendario

«febbraio 2019»
lunmarmergiovensabdom
28
520

EUROPA, FAI SENTIRE LA TUA VOCE

Consultazione pubblica sul futuro dell’Europa promossa dal CNEL 

Read more
2930
521

L'ASSEMBLEA APPROVA IL PROGRAMMA DI ATTIVITA’ 2019-2020

Via libera del Consiglio anche allo schema di Osservazioni e proposte su "Il pilastro sociale europeo dei diritti sociali"

Read more
311
531

EUROPA, FAI SENTIRE LA TUA VOCE

Consultazione pubblica sul futuro dell’Europa promossa dal CNEL 

Read more
23
45
535

GLI EMENDAMENTI DEL CNEL ALLA RIFORMA DEL CODICE DELLA STRADA

Il Presidente Treu e il Segretario Generale Peluffo in audizione alla Commissione Trasporti della Camera sulla Sicurezza stradale

Read more
6
536

IL 13 E 14 GIUGNO A ROMA L'ASSEMBLEA DEI COMITATI ECONOMICI E SOCIALI

Lo ha annunciato il Presidente del CESE Luca Jahier. Ci sarà il Capo dello Stato, Sergio Mattarella

Read more
78
545

NEL PROGRAMMA 2019 - 2020 DEL CNEL IL RILANCIO DELL'INIZIATIVA LEGISLATIVA

Pubblicato il documento approvato dall'Assemblea con le linee guida delle attività del prossimo biennio indicate dalle 38 forze sociali rappresentate in Consiglio

Read more
9
548

CNEL, NEL PROGRAMMA 2019-20 RILANCIO INIZIATIVA LEGISLATIVA

Con questo documento, approvato dalle 38 forze sociali e produttive rappresentate nel Consiglio il CNEL "riprende la sua piena funzionalità, dopo oltre due anni di prorogatio”.

Read more
10
11121314151617
18192021222324
25262728123
45678910