Archivio Primo Piano

IL REDDITO MINIMO IN EUROPA E IL CASO ITALIANO, SEMINARIO CON LUCA JAHIER
/ Categorie: Primo Piano, Segnalazioni

IL REDDITO MINIMO IN EUROPA E IL CASO ITALIANO, SEMINARIO CON LUCA JAHIER

Dall'inizio della crisi del 2008, il tasso di povertà nei paesi dell'UE è salito in maniera esplosiva. Nonostante la ripresa economica degli ultimi anni esso rimane a livelli preoccupanti nella maggior parte degli Stati membri e in considerazione della fase di transizione che caratterizza il diffondersi dell’economia digitale, i temi del sostegno al reddito e del contrasto alla disoccupazione rappresenteranno sempre di più una sfida cruciale per i nostri sistemi economici e sociali

Lunedì 4 febbraio 2019 ore 15.00 a Roma, nella sala del Parlamentino del CNEL (Viale Lubin, 2), è in programma il seminario su “Il reddito minimo in Europa. Il caso italiano”, organizzato in collaborazione con Arel con l’obiettivo di approfondire il tema del reddito minimo come misura di protezione sociale, con particolare riguardo alle esperienze europee, e avviare una prima riflessione sull’introduzione del reddito di cittadinanza in Italia. 

Sono previsti gli interventi di Tiziano Treu, Presidente Cnel; Gianna Fracassi, vicepresidente Cnel e Vice Segretaria della CGIL; Luca Jahier, Presidente del Comitato Economico e Sociale Europeo (CESE); Elena Granaglia, dell'Università Roma Tre; Emanuele Ranci Ortigosa, Direttore scientifico IRS e Marianna Madia, già ministro della Pubblica Amministrazione. 

 

Scarica il programma del seminario

Articolo Precedente IL LAVORO E' DIVENTATO "POVERO E FRAMMENTATO"
Articolo Successivo GLI EMENDAMENTI DEL CNEL ALLA RIFORMA DEL CODICE DELLA STRADA
Stampa
467 Valuta questo articolo:
4.5

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

Cerca nell'Archivio

Calendario