Archivio Primo Piano

IL 13 E 14 GIUGNO A ROMA L'ASSEMBLEA DEI COMITATI ECONOMICI E SOCIALI
/ Categorie: Primo Piano

IL 13 E 14 GIUGNO A ROMA L'ASSEMBLEA DEI COMITATI ECONOMICI E SOCIALI

A Roma ci sarà il primo grande confronto europeo dopo le elezioni di maggio. L'occasione è l'Assemblea annuale dei Comitati economici e sociali che si terrà il 13 e 14 giugno presso il CNEL alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Lo ha annunciato il Presidente del CESE, Luca Jahier, durante il seminario su “Il reddito minimo in Europa. Il caso italiano”, organizzato in collaborazione con l'associazione Arel.

I Comitati economico e sociali nelle loro diverse denominazioni e organizzazioni nei Paesi dell'Unione Europea sono un luogo istituzionale prezioso che garantisce un dialogo strutturato tra le varie componenti delle forze economiche e sociali e della società civile e le istituzioni- ha affermato Luca Jahier - Gli organismi come il CNEL assolvono a un ruolo democratico fondamentale: da una parte alimentano la formazione delle politiche pubbliche con il parere e con le proposte sui principali temi economici e sociali raccogliendo le istanze delle forze sociali e produttive, dall’altra parte rappresentano il luogo in grado di fornire dei punti di verifica importanti delle politiche pubbliche”.

“Il funzionamento di questi organismi è molto differenziato nei diversi Paesi europei. Nei Paesi dove ci sono svolgono storicamente, da molti decenni, un ruolo insostituibile”, ha continuato il Presidente del CESE.

Poi, comunicando l’evento di Roma, che vedrà arrivare nella Capitale i Presidenti e i Segretari generali di tutti i Comitati Economici e sociali europei, ha spiegato l'importanza politica dell'incontro.

“Ci è parso opportuno di farlo proprio a metà giugno tra la fine delle elezioni e la prima convocazione del Consiglio Europeo di fine giugno che dovrà trarre le conclusioni del voto e indicare il prossimo presidente della Commissione Europea. Sarà probabilmente la prima realtà che si incontrerà tra queste due scadenze e quindi rappresenterà un momento quanto mai opportuno in una fase delicatissima e strategica per il futuro dell'Unione Europea anche per guardare con avviare una prima discussione sulla nuova agenda europea. L'assemblea annuale dei Comitati economico e sociali europei è un momento di confronto di scambio e di coordinamento molto importante”, ha concluso.


 



Articolo Precedente GLI EMENDAMENTI DEL CNEL ALLA RIFORMA DEL CODICE DELLA STRADA
Articolo Successivo NEL PROGRAMMA 2019 - 2020 DEL CNEL IL RILANCIO DELL'INIZIATIVA LEGISLATIVA
Stampa
352 Valuta questo articolo:
5.0

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

Cerca nell'Archivio

Calendario