Archivio Primo Piano

TERZO SETTORE, GUALACCINI: URGENTE COMPLETARE LA RIFORMA
/ Categorie: Primo Piano, Segnalazioni

TERZO SETTORE, GUALACCINI: URGENTE COMPLETARE LA RIFORMA

E’ assolutamente urgente e improcrastinabile portare a compimento la riforma del Terzo Settore. Dopo oltre 3 anni dalla legge delega di riordino della materia, risalente a giugno 2016, è stato varato solo un quarto dei decreti attuativi previsti. Le oltre 350mila associazioni “non profit” con i quasi 6 milioni di italiani che svolgono stabilmente attività' di volontariato attendono da troppo tempo il completamento della riforma che deve definire modalità, forme e declinazioni del loro compito quotidiano. La qualità aggiunta del volontariato italiano è un’opera insostituibile che ogni giorno umanizza la realtà stando vicino a chi ha più bisogno”.  

Ad affermarlo è Gian Paolo Gualaccini, consigliere CNEL e capo delegazione del “Terzo Settore Non Profit” nell'Assemblea di Villa Lubin. 

Dopo la partecipazione del premier Giuseppe Conte alle celebrazioni della Giornata Internazionale del Volontariato con Forum Terzo Settore, CSVnet e Caritas italiana, il Governo dimostri con i fatti la stima per questo mondo completando la riforma in tempi rapidi”, conclude il Consigliere. 

Articolo Precedente CENSIS, TREU: IL LAVORO SARÀ SEMPRE PIÙ COGNITIVO
Articolo Successivo LUCI E OMBRE DEL MERCATO DEL LAVORO NEL XXI RAPPORTO CNEL
Stampa
503 Valuta questo articolo:
Nessuna valutazione

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

Cerca nell'Archivio

Calendario