Archivio Nazionale dei contratti collettivi di lavoro

E' istituito presso il CNEL l'archivio nazionale dei contratti collettivi di lavoro (CCNL) presso il quale vengono depositati gli accordi di rinnovo e i nuovi contratti (legge 30 dicembre 1986, n 936, art. 17). 

L’archivio è stato riorganizzato per renderne i contenuti più facilmente fruibili e per consentirne il collegamento con altre banche dati istituzionali che offrono informazioni rilevanti sulla contrattazione collettiva.

Le sezioni dell’archivio

 

L’archivio è composto dalle seguenti sezioni


  • CCNL dei lavoratori dipendenti del settore privato
  • CCNL dei lavoratori dipendenti del settore pubblico
  • lavoratori parasubordinati e accordi economici collettivi per alcune categorie di lavoratori autonomi

La guida alla consultazione dell'archivio può essere scaricata a questo link

  • L’infografica che mostra la struttura dell’archivio si può visualizzare al seguente link: scarica l'infografica

CCNL dei lavori dipendenti del settore privato

  • I CCNL vigenti si possono scaricare al seguente link: CCNL-vigenti;
  • I CCNL confluiti si possono scaricare al seguente link: CCNL-confluiti;
  • I CCNL cessati si possono scaricare la seguente link: CCNL-cessati;
  • Il collegamento tra i codici CNEL e i codici INPS si può scaricare al seguente link: CNEL-INPS.
  • Il collegamento tra i codici CNEL e i codici AtEco si può scaricare al seguente link: CNEL-AtEco.

  • CCNL dei lavoratori dipendenti del settore pubblico si possono scaricare al seguente link: CCNL-pubblico
  • Lavoratori parasubordinati e accordi economici collettivi per alcune categorie di lavoratori autonomi si possono scaricare al seguente link: parasub-autonomi

I testi dei contratti si possono scaricare dal sito https://www.ccnl-cnel.it per mezzo dei codici CCNL o del n° di protocollo di uno specifico accordo di rinnovo contenuti nel file excel. Il codice di un CCNL consente di scaricare tutti gli accordi di rinnovo che si sono succeduti nel tempo.

L'archivio è navigabile nella modalità tradizionale dal menù a sinistra.

Tabelle dei minimi retributivi estratti da alcuni CCNL vigenti

  • Minimi retributivi CCNL Settore Alimentaristi: vai al link
  • Minimi retributivi CCNL Settore Lavoro Domestico, Colf, Badanti: vai al link
  • Minimi retributivi CCNL Settore Logistica, Trasporto merci e Spedizione: vai al link
  • Minimi retributivi CCNL Settore Metalmeccanici: vai al link
  • Minimi retributivi CCNL Settore Tessile: vai al link
  • Minimi retributivi CCNL Settore Agricolo: vai al link 
  • Per il settore pubblico vengono depositati anche gli accordi di contrattazione decentrata e integrativa di secondo livello (legge 30 dicembre 1986 n. 936, art. 10 bis, comma b). Tale sezione dell’archivio è gestita in collaborazione con l’Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni (ARAN).
  • Per il settore privato - documentazione rappresentanza: è presente l'elenco dei verbali delle elezioni RSU trasmessi al CNEL in base all'accordo interconfederale 10 gennaio 2014 sulla certificazione della rappresentatività sindacale nelle aziende private.
  • Per il deposito dei contratti collettivi nazionali del settore privato occorre utilizzare l'indirizzo archiviocontratti@cnel.it. I contratti devono essere trasmessi in formato pdf.
  • Per trasmettere i contratti collettivi nazionali e integrativi delle pubbliche amministrazioni occorre utilizzare il seguente link ai sensi della convenzione interistituzionale CNEL - ARAN.

 

Le richieste di informazioni possono essere inoltrate al seguente indirizzo di posta elettronica: archiviocontratti@cnel.it . L'Ufficio è aperto al pubblico su appuntamento.