Archivio Primo Piano

IX RAPPORTO IPSOS-FLAIR "COMUNITARI E COSMOPOLITI: LE NUOVE FRATTURE"
/ Categorie: Primo Piano, Segnalazioni

IX RAPPORTO IPSOS-FLAIR "COMUNITARI E COSMOPOLITI: LE NUOVE FRATTURE"

"Un Paese con profili di forte pessimismo e preoccupazione da una parte e spunti di fiducia alla ricerca, non rassegnata, di nuovi equilibri socioeconomici, dall'altra". 


E' quanto emerge da un'anticipazione del 9° rapporto Ipsos-Flair "Comunitari e Cosmopoliti: le nuove fratture", che sara' presentato martedì prossimo 26 febbraio 2019 (ore 9.30) a Roma al CNEL (Aula Parlamentino - Viale David Lubin, 2). 

"Il tratto saliente dell'analisi non e' la tradizionale contrapposizione tra popolo ed e'lite ma un fenomeno meno schematizzato e più articolato che sembra caratterizzare la nostra società come la dicotomia tra comunitari e cosmopoliti", si legge in un estratto del rapporto. 

"La crisi economica del 2008, gli strascichi sul piano occupazionale e sociale, insieme alle profonde e continue trasformazioni dei modelli produttivi fortemente condizionati dall'accelerazione tecnologica, rappresentano il fattore principale di lettura dell'esistente - e' scritto nel documento - La sfida per il futuro, come evidenziato nelle recenti elaborazioni del CNEL e nel nuovo programma di lavoro per il prossimo biennio, sembra essere la ricerca di nuovi equilibri, di nuovi modelli di sviluppo sostenibile sia sotto il profilo economico che sociale". 

Introduce e modera Tiziano Treu, Presidente CNEL. Ne discutono Nando Pagnoncelli, Presidente IPSOS; Luca Comodo, Direttore della divisione politico-sociale di IPSOS; Marco Tarquinio, Direttore di Avvenire; Vladimiro Giacche', Presidente CER.

Articolo Precedente AREE RURALI, SCANAVINO: GLI AGRICOLTORI VANNO SOSTENUTI
Articolo Successivo UE, 1 SU 4 A RISCHIO POVERTÀ. TREU: SERVE SOCIAL COMPACT
Stampa
484 Valuta questo articolo:
Nessuna valutazione

Documenti da scaricare

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

Cerca nell'Archivio

Calendario