Archivio Primo Piano

BRUNETTA: MONDO PROFESSIONI È SPECCHIO DELL'ITALIA, REALTÀ FONDAMENTALE PER CRESCITA PAESE
/ Categorie: Primo Piano, News

BRUNETTA: MONDO PROFESSIONI È SPECCHIO DELL'ITALIA, REALTÀ FONDAMENTALE PER CRESCITA PAESE

L'INTERVENTO DEL PRESIDENTE DEL CNEL IN OCCASIONE DELLA PRESENTAZIONE DELL'VIII RAPPORTO CONFPROFESSIONI

"Il mondo delle professioni è una rete straordinaria, che contribuisce in modo determinante alla crescita economica. Il connubio tra Stato e mondo delle professioni è l'ingrediente fondamentale del successo del nostro Paese. Il lavoro dei professionisti si è sviluppato e modificato nel tempo, divenendo un tessuto di competenze e specializzazioni che tiene insieme l'Italia. È lo specchio dell'Italia, lo specchio migliore. Di conseguenza subisce gli andamenti economici e sociali che investono il Paese. Penso ad esempio all'inverno demografico o all'impatto che ha avuto la crisi pandemica. Il nostro è un Paese sempre più atomizzato e le libere professioni possono essere un aggregatore dei processi di crescita e di cambiamento. Vi è una grande esigenza di aggregazione e in questo il CNEL, la casa dei corpi intermedi, ha un ruolo importante, un ruolo di ascolto, di sintesi e di proposta, da sottoporre ai decisori politici. In questo modo, anche grazie alle reti come quella delle professioni, possiamo individuare i percorsi più utili al Paese". Lo ha detto Renato Brunetta, presidente del CNEL, alla presentazione dell'VIII Rapporto sulle libere professioni in Italia, presentato da Confprofessioni presso la Plenaria Marco Biagi del CNEL.

È intervenuto anche Gaetano Stella, presidente di Confprofessioni e consigliere del CNEL, appena nominato coordinatore della Consulta per il Lavoro autonomo del CNEL.

"Quello delle libere professioni - Ha affermato Stella -  è un mondo ricco e variegato ma l'VIII Rapporto di Confprofessioni, che presentiamo oggi al CNEL, fotografa anche alcuni aspetti preoccupanti per il settore: la crescente terziarizzazione, il calo demografico che inevitabilmente impatta sul nostro mondo, i profondi cambiamenti tecnologici in atto, la concentrazione dei professionisti nelle aree urbane, le disparità tra sud e nord relativamente all'occupazione. Oggi tra i professionisti c'è un forte calo dei giovani: 1 professionista su 2 in Europa ha più di 50 anni. Serve un segnale, servono investimenti. Serve anche un sostegno da parte del governo e delle istituzioni". 


GUARDA QUI L'INTERVENTO INTEGRALE DEL PRESIDENTE DEL CNEL

Articolo Precedente RASSEGNA STAMPA RAGIONATA DEL 30/11/2023
Articolo Successivo SIGLATO ACCORDO INTERISTITUZIONALE TRA CNEL E MINISTERO DEGLI ESTERI
Stampa

Cerca nell'Archivio

Calendario

«febbraio 2024»
lunmarmergiovensabdom
29
3415

RASSEGNA STAMPA RAGIONATA DEL 29/01/2024

L'analisi dei media di oggi, lunedì 29 gennaio 2024, sui temi di competenza del CNEL.
Read more
30311234
56789
3481

RASSEGNA STAMPA RAGIONATA DEL 09/02/2024

L'analisi dei media di oggi, venerdì 9 febbraio 2024, sui temi di competenza del CNEL.
Read more
1011
3485

RASSEGNA STAMPA RAGIONATA DEL 11/02/2024

L'analisi dei media di oggi, domenica 11 febbraio 2024, sui temi di competenza del CNEL.
Read more
121314151617
3517

RASSEGNA STAMPA RAGIONATA DEL 17/02/2024

L'analisi dei media di oggi, sabato 17 febbraio 2024, sui temi di competenza del CNEL.
Read more
18
3518

RASSEGNA STAMPA RAGIONATA DEL 18/02/2024

L'analisi dei media di oggi, domenica 18 febbraio 2024, sui temi di competenza del CNEL.
Read more
1920
3524

RASSEGNA STAMPA RAGIONATA DEL 20/02/2024

L'analisi dei media di oggi, martedì 20 febbraio 2024, sui temi di competenza del CNEL.
Read more
21
3527

RASSEGNA STAMPA RAGIONATA DEL 21/02/2024

L'analisi dei media di oggi, mercoledì 21 febbraio 2024, sui temi di competenza del CNEL.
Read more
22232425
3544

RASSEGNA STAMPA RAGIONATA DEL 25/02/2024

L'analisi dei media di oggi, domenica 25 febbraio 2024, sui temi di competenza del CNEL.
Read more
26272829123
45678910