Vai al menu principale Vai al contenuto principale

Notizie

«aprile 2024»
lunmarmergiovensabdom
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293012345

IL 2 MARZO 1963 MEUCCIO RUINI VENIVA NOMINATO SENATORE A VITA

IL 2 MARZO 1963 MEUCCIO RUINI VENIVA NOMINATO SENATORE A VITA

Fu il ‘padre’ del Cnel

04 marzo 2024

Il 2 marzo 1963 Meuccio Ruini fu nominato senatore a vita dal Presidente della Repubblica, Antonio Segni, per alti meriti in campo scientifico e sociale.

Nativo di Reggio Emilia, Ruini fu ministro dei Lavori pubblici dal 1944 al 1945 e presidente del Consiglio di Stato dal 1945 al 1948. In veste di presidente prese parte alla Commissione dei 75, incaricata di redigere la Costituzione. Nel 1953 divenne presidente del Senato.

Da sempre strenuo sostenitore del ruolo dei corpi intermedi, Ruini si fece promotore di un’idea ‘integrale’ di democrazia, capace di completare la rappresentanza politica con quella sociale ed economica.

Ruini è considerato il ‘padre’ del Cnel, di cui è stato il primo presidente. Nominato il 27 dicembre 1957, ad ottant’anni, rimase in carica fino al 1959. Nella cerimonia di insediamento che si tenne il 20 febbraio 1958 si espresse con queste parole: "Vi sono per l’attività dello Stato tre momenti: lo studio, la proposta, la decisione. Il Cnel ha una funzione intermedia; non giunge alla decisione, che spetta nelle loro sfere ad altri organi; ma la sua funzione non è meramente di studio; è piuttosto di preparazione; è come un ponte fra i due momenti dell’esame e dell’azione".