Archivio Primo Piano

DAL CNEL DUE PROPOSTE DI LEGGE SU CODICE CCNL E COMITATO PRODUTTIVITÀ
/ Categorie: Primo Piano

DAL CNEL DUE PROPOSTE DI LEGGE SU CODICE CCNL E COMITATO PRODUTTIVITÀ

L’Assemblea del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro, riunita a Villa Lubin, alla presenza del presidente Tiziano Treu e del segretario generale Paolo Peluffo, nell’esercizio delle prerogative attribuite dall’art. 99 co. 2 della Costituzione, ha approvato i testi di due proposte di legge riguardanti l’istituzione del codice unico dei contratti collettivi nazionali di lavoro per razionalizzare l’attività di archiviazione alla luce della cooperazione amministrativa in essere con l’INPS e l’istituzione del Comitato nazionale indipendente per la produttività (in attuazione della Raccomandazione del Consiglio dell’Unione Europea del 20 settembre 2016 (C 349/01).

Con il via libera ai due testi, grazie al lavoro istruttorio portato avanti dalle Commissioni competenti, oltre all’attività consultiva che siamo tornati a svolgere a pieno regime, il CNEL riprende a svolgere anche l’iniziativa legislativa che non dovrà riguardare solo le grandi riforme ma avere soprattutto la capacità di intervenire in modo puntuale ed efficace per migliorare la normativa esistente sulla base delle analisi che siamo in grado di offrire con il contributo delle parti sociali”, dichiara il presidente Treu.

La prima delle proposte approvate dal Consiglio si inserisce nel quadro delle attività che da mesi stiamo svolgendo insieme all'INPS e potrebbe essere di grande aiuto per far chiarezza sulla contrattazione e sostenere il contrasto ai contratti pirata - aggiunge - Anche la seconda proposta è di particolare rilievo. L'istituzione di un board nazionale sulla produttività, oltre a dare attuazione a una raccomandazione europea su cui l'Italia è da tempo inadempiente, sarebbe un fatto di particolare rilievo per la competitività del nostro Paese. Ci attiveremo sin da subito accompagnando la proposta di legge con l’avvio di un'interlocuzione per una comune riflessione con gli altri soggetti istituzionali competenti sulla materia”. 

Nel corso dell’Assemblea, inoltre, sono stati approvati il Parere sul disegno di legge di conversione del decreto legge n. 4/19 su reddito di cittadinanza e pensioni; le Osservazioni e proposte su divario retributivo di genere. Infine, è stato ratificato il testo dell’audizione del 13 marzo scorso al Senato nell’ambito dell’esame dei disegni di legge per l’istituzione del salario minimo.

Articolo Precedente CARACCIOLO (LIMES): PER L’ITALIA IL CNEL NON È MAI STATO IMPORTANTE COME OGGI
Articolo Successivo IL FUTURO DELL'IMPRESA TRA IL LAVORO CHE CAMBIA E LA COMPETITIVITÀ
Stampa
382 Valuta questo articolo:
Nessuna valutazione

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

Cerca nell'Archivio

Calendario

«giugno 2019»
lunmarmergiovensabdom
27
683

IN PREPARAZIONE UN DDL DEL CNEL SULLE TUTELE PER I LAVORATORI AUTONOMI

Ci sta lavorando la Consulta sul lavoro autonomo e le professioni istituita presso il Consiglio

Read more
28
684

LA DENATALITÀ TRA I PRINCIPALI PROBLEMI STRUTTURALI DEL PAESE

Fracassi, vicepresidente Cnel: "Servono interventi sull’occupazione femminile, investimenti sulle politiche sociali e servizi all’infanzia e all’istruzione e occorre favorire le politiche di conciliazione vita-lavoro"
Read more
2930
691

L'ASSEMBLEA APPROVA DUE PROPOSTE DI LEGGE SU UNIVERSITÀ E GAP GENDER

La prima riguarda la modifica all’articolo 142 del Regio decreto n.1592/1933. La seconda il contrasto alle discriminazioni di genere nel rapporto lavorativo tra uomini e donne

Read more
3112
3456789
10111213
697

MATTARELLA AL CNEL PER L’INCONTRO SUL FUTURO DELL’EUROPA

Il Presidente della Repubblica ha presenziato alla Riunione annuale dei Comitati economici e sociali della UE e del Cese

Read more
141516
171819
712

CONSIGLI ECONOMICI, L'AGENDA 2030 SIA PRIORITARIA PER L'UE

Le conclusioni della Riunione dei Presidenti e dei Segretari Generali dei Consigli Economici e del CESE che si è svolta al CNEL

Read more
20
713

UE, CONSIGLI ECONOMICI: AGENDA 2030 SIA PRIORITARIA

L’Agenda 2030, adottata dalle Nazioni Unite il 25 settembre 2015 e approvata dall'Unione europea, deve essere la priorità generale e incontestabile dell'Unione europea per il prossimo decennio”.

Read more
212223
24
719

IL DDL DEL CNEL SULL'ABOLIZIONE DEL DIVIETO DI DOPPIA ISCRIZIONE AI CORSI LAUREA

Treu: la proposta intende rafforzare la libertà di scelta degli studenti, costituendo in capo ad essi un nuovo diritto soggettivo

Read more
25
721

PARI OPPORTUNITÀ, UN DDL DEL CNEL PER MODIFICARE IL CODICE

La proposta, presentata su iniziativa della Vicepresidente Fracassi, ha l'obiettivo di diminuire il gap retributivo di genere
Read more
2627282930
1234567